Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 

Il petrolio costa sempre di piu’ … in dollari … ma in euro ?

Ogni giorno praticamente sentiamo dai telegiornali che il prezzo del petrolio e’ aumentato un pochino , e dopo poco sentiamo anche che il dollaro perde sulle principali monete ; che significa tutto questo ?

Semplice che il petrolio aumenta non solo perche’ ne aumenta la richiesta ma anche perche’ il dollaro si deprezza , cercando in rete ho trovato questi dati ( spero che siano giusti o almeno molto vicini al reale )

Petrolio a gennaio 2007 : circa 60 dollari al barile
Petrolio a gennaio 2008 : circa 99 dollari al barile ( oggi e’ stato a 100 dollari per un’oretta ) +39 dollari , +65%

Euro a gennario 2007 : 1,29 dollari
Euro a gennario 2008 : 1,477 dollari

Petrolio in euro a gennario 2007 = 60 / 1,29 = 46,51
Petrolio in euro a gennaio 2008 = 99/1.477 = 67.02 ( +23 euro, +49% )

Apprezzamento euro sul dollaro 0,187 ( 14,5 % )

Notiamo che se sommiamo l’apprezzamento dell’euro sul dollaro con l’aumento in euro del petrolio otteniamo l'’aumento in dollari sul petrolio , che significa tutto questo ? Semplice che l’aumento sbandierato in dollari non e’ reale per noi che paghiamo in euro ,
certo il petrolio e’ aumentato di prezzo e probabilmente ancora aumentera’ , ma non quanto si vorrebbe far credere !
Per cui occhio ai titoloni ( Oggi un noto telegionale ha titolato persino ” Petrolio a 100 Euro ” ) e mano alla calcolatrice !

Aggiungi un commento


eXTReMe Tracker