Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 

Petizione contro la cookie law

Non staro’ a dire cosa penso della cookie law , mi limitero’ a controproducente , ottusa , inutile , dannosa ..
ci sarebbe tanto altro ma meglio che mi fermo , se non sapete cosa e’ … male se non avete un sito ; malissimo se lo avete , in ogni caso date un lettura qui e magari firmate la petizione .

Aggiungi un commento

XP e’ morto ? Lunga Vita ad XP

L’8 aprile p.v. cesseranno gli aggiornamenti a windows xp , e’ cominciata una campagna per invitare gli utenti ad aggiornare il sistema operativo passando a 7 o 8 .
Ma … e’ veramente necessario ? 7 e 8 non sono proprio perfetti …e dopo aver aggiornato il sistema operativo potremmo scoprire che qualche programma a cui siamo particolarmente affezionati non ci funziona piu’ o che le prestazioni del pc sono diventate completamente deludenti …
Purtroppo pero’ di fatto non ci sara’ piu’ protezione per il pc dagli attacchi esterni , diretti oppure tramite download di materiale ( documenti , immagini ecc ) , ma con qualche accorgimento si puo’ evitare abbastanza tranquillamente sia il panico che l’urgenza , posto che il pc continuera’ a funzionare bisognera’ pero’ tenere gli occhi bene aperti.
Per prima cosa stare attenti quando ci si connette direttamente ad internet ( tipo con chiavetta 3g )
mentre dietro il router di casa si e’ abbastanza protetti dal firewall interno
( a patto di aver disattivato l’ UPNP ) con una connessione diretta il pc e’ eposto ed in questo caso dato che non si avranno piu’ aggiornamenti meglio aggiungere al firewall di windows un firewall di terze parti come il comodo versione personale gratuita link .
Altra cosa essenziale e’ utilizzare per andare su internet un browser aggiornato , quindi uno tra OPERA link , Firefox link oppure Chrome link .
Ovviamente non dovra’ mancare un antivirus , magari la versione free di avg link .

Poi sarebbe opportuno evitare di aprire documenti con software troppo integrati nel sistema operativo , per esempio che usino internet explorer per visualizzare le email , se siete abituati ad utilizzare outlook per la posta non sarebbe male pensare di sostituirlo con con thunderbird link .

Gia’ che ci siete se avete una versione vecchia di office … provate libreoffice link .

Per le vulnerabilita’ di windows media player … be’ passiamo a VLC link .

Utilizzando tutti programmi nuovi e che verranno aggiornati la nostra sicurezza aumentera’ abbastanza ,
certo alla lunga … dovremo abbandonare xp ma anche a quel punto non sara’ necessario senza buttare via il pc, si puo’ cambiare sistema operativo senza spendere soldi e potendo poi utilizzare tantissime applicazioni gratuite ( come opera , firefox , thunderbird , libreoffice , vlc ) , sto parlando di una versione di linux leggera e funzionale molto simile ad XP come modalita’ di utilizzo anche se non proprio identico , si chiama Lubuntu link .

Aggiungi un commento

Aprire la chiave della fiat punto per cambiare la batteria

La vostra punto ( o doblo’ ) non si apre piu’ ?

La chiave fa un lampeggio solo e dopo nessun segno di vita ?

Bene se la chiave e’ questa :

chiusa.jpg

procuratevi una batteria CR2032

poi togliete la chiave dall’eventuale portachiavi e

guardatela dal lato opposto a dove esce il metallo

trovare un cacciavite a lama che entri comodo e ruotandolo sollevate

vedrete che la chiave si apre , con un altro cacciavite

allargate con delicatezza lo spazio che si e’ formato tra i due gusci ed ecco fatto

la chiave si apre , resta il guscio col pulsante con attaccato il telecomando

e il guscio con la chiave vera e propria con la batteria ,

prima di richiudere controllate che il contatto sulla piastrina del telecomando

non sia completamente schiacciato ( ha 4 baffetti ) se necessario sollevateli leggermente .

Aggiungi un commento

L’assicurazione auto rincara , conviene togliere furto e incendio ? no se avete una punto multijet !

Siete i fortunati possessori di una fiat punto multijet ?

fiatpunto.jpg

Bene … ora non sto a sindacare sulle qualita’ dell’auto che male non e’ alla fine pero’

all’acquisto ci danno chiavi col codice elettronico cartoncino col codice e spiegano quanto

sia sicuro il sistema code per evitare che l’auto venga rubata ;

purtroppo attualmente la sicurezza e’ pari quasi a zero , vediamo perche’ ;

La prima sicurezza e’ la serratura della portiera che purtroppo si apre con un cacciavite a lama

inserito al posto della chiave il risultato e’ il nottolino distrutto e la porta aperta ,

fin qui il danno e’ minino perche’ potrebbero rompere il vetro e aprirla lo stesso ,

poi si passa al bloccasterzo e blocchetto di accensione ,

basta dare uno strappo forte alla plastica sotto lo sterzo e lo stesso resta scoperto

e qui la sorpresa , il blocchetto e il bloccasterzo sono in una struttura di plastica ,

si plastica eccola :

blocchetto.jpg

basta un colpo di martello per romperlo e far venire via il blocchetto di accensione

dopodiche’ l’avviamento e il blocco dello sterzo si comandano con un cacciavite a lama grosso ;

Ora penserete che resta sempre il blocco elettronico si in effetti resta ma …

il blocco funziona col riconoscimento da parte della centralina del chip messo dentro la chiave

tramite una antenna vicina al blocchetto , la centralina :

centralinapunto.jpg

ora che la conoscete date un’occhiata al cofano della vostra auto e vedrete la centralina

in bella vista comoda comoda dietro il motore

cofanopunto.jpg

ha due connettori che si tolgono e si mettono velocemente , ora immaginate cosa succede

se per caso chi vi ha aperto l’auto disponde di una centralina con la sua chiave e collega la centralina

al posto della sua mettendo poi la chiave vicino all’antenna dentro l’auto …

si esatto a quel punto si gira il cacciavite e l’auto parte , a questo punto rimane da stabilire quanto sia facile procurarsi una centralina con la chiave , il che e’ abbastanza semplice se si visitano un po’ di sfasciacarrozze forniti .

Alla fine portarsi via la macchina e’ questione di meno di dieci minuti .

Quindi se stavate pensando di togliere la polizza furto e incendio attrezzatevi di un buon antifurto

meccanico magari.

Aggiungi un commento

Ebook … come complicare una cosa semplice

Se non avete mai sentito parlare di ebook si tratta di libri leggibili su un computer un lettore apposito

o altro dispositivo elettronico , tipo le tavolette che si stanno diffondendo adesso .

Insomma un documento elettronico con copertina ed impaginazione ;

Un bel documento pdf sarebbe stato piu’ che sufficiente … ma qualcuno ha deciso che un libro in formato elettronico non deve essere fruibile come un libro tradizionale , inserendo il DRM ( protezioni varie contro la copia ) . Qualcuno di voi sara’ gia’ in vacanza qualcun altro pronto per partire … e se quest’anno sotto l’ombrellone si leggesse il libro sull tablet invece che di carta ? idea carina … ma in pratica ?

Be’ se portate due ebook non ne potete passare uno alla moglie/fidanzata/vicina carina d’ombrellone …

quello di carta si , se arriva un’onda e si bagna il libro lo si finisce di leggere lo stesso , se si bagna il tablet

o altro lettore con l’acqua salata addio … al libro non si scaricano le batterie … e non ve lo rubano se girate gli occhi e lo lasciate incustodito , pero’ l’ebook ha dalla sua che vi potere portare dietro una biblioteca in modo semplice.

Ora vediamo come sono organizzati gli ebook , alcuni sono liberi ( pochi ) altri sono protetti , protetti contro chi li compra ovviamente, nel senso che non li potete copiare stampare e non potete nemmeno fare copia e incolla di una parte del testo , per la maggiore va il formato di adobe che richiede il suo lettore

( Adobe digital edition ) che e’ molto ma molto meno usabile di adobe reader ( rimpiango acrobat a volte )

personalmente trovo che la lettura e’ abbastanza scomoda , poi il libro viene scaricato direttamente dentro il programma di adobe che lo archivia , se lo trovare e lo copiate su un altro pc anche se c’e’ il programma non si legge … si perche’ va esportato … ah se non autorizzate Adobe digital edition tramite la registrazione ad adobe con i vostri dati personali ( privacy dove sei ? ) per ottenere un codice univoco che vi identifichi non funziona l’esport , anche dopo aver fatto questo l’esport va fatto verso un apparecchio identificato …

insomma ma e’ possibile che debbano sapere tutti i fatti miei ? Cosa leggo e con cosa lo leggo ?

Qualcuno piu’ smaliziato dira’ che tanto si sprotegge … si in effetti ci sono vari metodi

e vari programmi uno si chiama appunto ePub DRM Remover … dopo il passaggio il libro dovrebbe essere stampabile e dovrebbe funzionare il copia incolla , purtroppo dai test effettuati il copia incolla va la lettura con altri reader pure ma la stampa non sempre .

Volete la cigliegina ? Ebook classico € 1,50 con tutte queste limitazioni , libro stampato edizione economica € 5,00 ( come mai l’ebook costa cosi’ tanto in proporzione ? ) , libro elettronico libero gratis ( legale da http://www.liberliber.it ) ;

ci sono anche gli Ebook gratuiti con i drm … ma hanno tutti i contro di cui sopra per cui mi sento di scartarli .

Facendo un bilancio … io mi tengo il libro di carta che mi stanca meno la vista e mi viene piu’ comodo ..

se poi voglio portarmi qualcosa di classico in vacanza vado su liberliber .

Aggiungi un commento

Le misure dei monitor LCD Wide

Avete appena comprato un monitor lcd wide ( 16/9 ) tanto altri non se ne trovano , e vi siete accorti che mettendolo affianco

al vostro vecchio monitor tradizionale sembra molto piu’ piccolo …

bene non sembra lo e’ , o meglio e’ piu’ largo ma molto piu’ basso ;

Questo e’ dovuto al fatto che la misura in pollici delle dimensioni del monitor e’ relativa alla diagonale

quindi a parita’ di altezza un monitor piu’ largo avra’ piu’ pollici .

Dal punto di vista della comodita’ d’uso pero’ l’altezza del monitor non e’ trascurabile …

vediamo allora di riassumere che monitor dovremmo prendere per sostituire il vecchio monitor a tubo ( che resta in ogni caso qualitativamente superiore come visione , anche se stanca di piu’ gli occhi ) e mantenere la stessa altezza del monitor

Monitor / TV CRT MONITOR LCD WIDE

15” 18,5”

17” 21”

19” 23”

24” 30”

28” 34”

32” 40”

36” 44”

40” 49”

42” 52”

Un bella differenza vero ?

Aggiungi un commento

Conficker , per questa volta l’ho tolto … la prossima ?

Sto usando il mio fido pc con windows 2000 ( si e’ vecchio , ma funziona bene e non voglio comprare una licenza di xp ) e il tiny personal firewall mi comincia a dire che svchost sta cercando mappare le periferiche Universal plug and play in rete , piccolo problema windows 2000 non ha il supporto per l’upnp … chi e’ che si diverte ?

OK , rapida ricerca in rete e scopro che il worm conficker si comporta cosi’ , antivir su scansione manuale mi trova dei trojan nella cartella temporanea ( meno male che ho il guard attivo … forse guard-ava da un’altra parte ) , al riavvio eccoli di nuovo … ed ecco che svchost continua a voler mappare l’upnp in tutta la sottorete . Ok , la cosa e’ seria !

Provo ad andare su qualche sito di antivirus … pagina non trovata , provo dal portatile ( con XP ) tutto ok ,

la cosa e’ serissima …

Lancio combofix … che mi trova il vundo … ( antivir che stai dormendo ? Quasi quasi ritorno ad Avg solo che su windows 2000 ha dei problemini vabbe’ … ) ok rimosso il vundo … riavvio … niente trojan nei file temporanei … ma svchost continua imperterrito il tentativo di mapping upnp … ok , lancio gmer … che mi dice che alcuni servizi di windows non sono messi come dovrebbero , sospetto rootkit …

OK , adesso si fa sul serio … riavvio il pc e scelgo il sistema operativo alternativo che ho installato sulla stessa macchina … il buon vecchio windows 98 … aggiorno avg ( la versione 7 che va bene sul 98 e ancora si aggiorna ) scansiono il disco … ed eccolo li il bastardo … win32.downadup nella cartella winnt/system32 sotto forma di DLL , avg provvede a cancellare la dll , riavvio con windows 2000 , puliza del registro e via , nessuno cerca di mappare periferiche Upnp e i siti di antivirus sono raggiungibili di nuovo .

Se non avessi avuto due sistemi operativi temo che sarei ancora li a combattere e se non avessi avuto il tiny firewall e l’abitudine a tenere d’occhio il traffico di rete … non mi sarei accorto di nulla !

Se trovo di chi e’ la pennina infetta guai a lui ( la patch ( netapi32.dll ) per la rete l’ho installata da parecchio ) .

p.s. il tiny funziona benissimo anche su windows XP SP3 , tutti i software che ho usato sono nelle versioni gratuite pero’ sto pensando seriamente di investire 29 euro … per la licenza di Kaspersky .

Aggiungi un commento

Le previsioni del tempo

State cercando delle previsioni meteo affidabili ?

Bene siete arrivati nel posto giusto !

No , non le facciamo noi , pero’ … possiamo indirizzarvi su un sito

che si occupa di previsioni del tempo , e le cui previsioni sono molto accurate

il sito ? Eccolo : www.ilmeteo.it

ed ecco un elenco di altri siti che si occupano delle previsioni del tempo :

www.3bmeteo.com

www.tempoitalia.it

Il meteo in europa

www.eurometeo.com

Ed oltre alle previsioni anche tante webcam

www.meteowebcam.it

www.meteoindiretta.it

E infine non poteva mancare il sito delle previsioni meteo dell’ aereonautica militare

www.meteoam.it

Aggiungi un commento


eXTReMe Tracker