Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 

Samsung CLP 300 , laser a colori casalinga

Cominciano ad arrivare sul mercato delle stampanti laser a colori

adatte ad un utilizzo casalingo con prezzi contenuti , ci sara’ il trucco ?

E se si dove ? Oggi proviamo una samsung a colori da scrivania ,

di dimensioni tutto sommato contenute , utilizza un unico tamburo

fotosensibile e 4 cartucce di toner in polvere .

clp300.jpg

Stampa fino a 16 pagine al minuto in bianco e nero e 4 a colori ,

ha 32 megabyte di RAM e puo’ essere utilizzata su windows Linux e MAC OS .

OK , installiamo la stampante, e’ abbastanza semplice , basta fare un po’ di attenzione ,

vanno tolti i tappi nelle sedi dei toner e vari adesivi in giro , si mettono i toner semplicemente

premendoli dentro dopo aver tolto la linguetta di protezione ( attenzione che hanno una posisione

precisa per l’inserimento ) , si inserisce il cd e si accende la stampanet quando richiesto , fine .

Adesso stampiamo qualche pagina di prova , perfetto , forse un po’ troppo carico il testo ma spettacolari le foto , dalla stampante la carta esce caldissima pero’ non si deforma , attenzione che se nella carta c’è umidita’ il fusore la fa evaporare e si vede un po’ di vapore .

La stampante riscalda parecchio nella parte superiore dove escono i fogli ma probabilmente influisce

anche il caldo terribile di questi giorni , per il resto non e’ particolarmente rumorosa e gestisce bene la stampa fronte retro dal driver ( i fogli vanno ricaricati a mano ) .

Adesso veniamo al fattore durata :

La stampante ha i seguenti materiali di consumo :

Toner nero 53 euro x 2000 pagine ( si trova a 30 euro rigenerato )

Toner ciano 45 euro x 1000 pagine ( si trova a 23 euro rigenerato )

Toner magenta 45 euro x 1000 pagine ( si trova a 23 euro rigenerato )

Toner giallo 45 euro x 1000 pagine ( si trova a 23 euro rigenerato )

in alternativa KIT con tutti i toner 150 euro circa ( a seconda del venditore ) .

Vaschetta raccolta toner usato circa 12 euro da cambiare dopo 5000 pagine ( puo’ anche essere pulita con pazienza )

Drum 150-200 euro a seconda del venditore ( dichiarato per 20.000 pagine in bianco e nero e 12500 a colori )

Vediamo che tutto sommato se escludiamo il drum i costi di gestione non sono male considerato che avremo delle stampe laser resitenti al tempo e di ottima qualita’ , il problema e’ che il drum costa piu’ della stampante che parte da un prezzo di 99 euro se si trova in promozione arrivando a 150 euro a prezzo pieno.

Al momento non ci sono in commericio tamburi di stampa rigenerati , non escludo che possano comparire in futuro ma anche se accadesse potrebbero non avere la qualita’ si stampa e la durata del drum originale, in ogni caso al momendo abbiamo una stampate che all’esaursi del drum conviene sostituire in toto .

Conviene acquistare questa stampante ? Dipende , per uso casalingo 12.500 copie che sono poi 25 risme di carta sono parecchie , tanto da durare degli anni e il costo delle cartucce e’ tutto sommato modesto se paragonato alle inkjet , se consideriamo poi che le laser non hanno il problema della testina che si ottura

e’ certamente una buona scelta, in ambito lavorativo le stampe sono in genere di piu’ allora e’ da valutare la convenienza , si potrebbe accoppiare ad una laser da usare solo per il b/n nel caso le stampe a colori siano un numero limitato ma se stampare a colori e’ la norma probabilmente e’ meglio optare per un modello con gruppi di stampa separati e magari rigenerabili , anche se avremo inevitabilmente un di costo iniziale superiore.



Aggiungi un commento


eXTReMe Tracker