Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 

Netgear WG111, scheda di rete USB Wi-Fi prova sul campo

wg111.jpg

Apriamo la scatola e troviamo la pennina wi-fi una prolunga usb manualetto e cd con i driver oltre ad un supporto per appendere la penna ( al muro , al monitor o dove ci viene piu’ comodo ) .

La penna e’ una scheda di rete wireless in standard 802.11g compatibile anche con 802.11b , non tutte le WG111 sono uguali , ci sono piu’ versioni ( v1 , v2 , v3 attualmente ) con diversi chip , questa e’ una v2 e monta un chip realtek benche’ i dati di identificazione non permettano l’uso diretto dei driver della realtek

( che con un piccolo ritocco al file .inf funzionano perfettamente a riprova che il chip e’ il realtek )

L’installazione e’ semplice e guidata da un wizard , subito dopo l’installazione si puo’ fare la ricerca delle reti e collegarsi , piccolo intoppo con le ultime due release dei driver ( 3.4.0 e 3.3.0 ) e a seconda dell’access point usato non si riesce a connettersi ad una rete codificata in WEP col software di gestione netgear , funziona invece perfettamente se si usa il software a corredo con windows ( XP e 2000 ) , nessun problema con la codifica WPA .

L’antenna e’ disegnata direttamente sul circuito stampato ( anche qui ci sono differenze tra v1 v2 e v3 )

e il rendimento non e’ il massimo , rimanendo nella stessa stanza tutto bene , pero’ se ci si mettono di mezzo un paio di muri portanti la connessione diviene ballerina , in aria fino a 50 metri senza ostacoli non ci sono grossi problemi anche se la velocita’ scende parecchio rispetto ai 54 Mbit/sec teorici ( a 50 metri la connessione oscillava tra 1 Mbit/sec e 5.5 Mbit/sec , prova fatta con due access point , un TP-Link wa501g

e un Netgear wg602 .

In conclusione la penna si comporta abbastanza bene rispetto ad altre concorrenti , pero’ risente del fatto di avere una antennina a basso guadagno , e’ preferibile a mio parere utilizzarla nei pressi dell’access point o nelle stanze adiacenti , se la distanza e’ maggiore o ci sono ostacoli tipo muri portanti o ostacoli metalici e simili probabilmente e’ meglio optare per una soluzione differente ( Scheda PCI con antenna , Penna Usb con antenna , client ethernet wi-fi )

Aggiungi un commento


eXTReMe Tracker