Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 

Alimentare un pc a 12 VOLT ( in macchina per esempio )

Capita per le ragioni piu’ disparate , dalla comodita’ di uno strumento di lavoro all’uso ludico di voler utilizzare un pc in macchina , ora a parte fare una configurazione a basso consumo sorge il problema di alimentarlo ,

di solito si ricorre a un inverter da 12 a 220 volt e poi l’alimentatore normale , occupiamo spazio abbiamo una ventola in piu’ generiamo altro calore … eppure la soluzione c’e’ … un sistema tanto piccolo che sta sopra il connettore atx , si chiama pico psu , eccolo in foto



E’ disponibile per potenze di 90 - 120 -150 watt e costa sotto i 50 dollari , naturalmente non e’ adatto ad alimentare un pc da casa , ma e’ perfetto per un pc formato ITX , e non avendo ventole non fa rumore

quindi se si vuole realizzare un sistema fanless con le opportune precauzioni e’ perfetto .

, purtroppo non si trova in italia e quindi dovremo rassegnarci a importarlo, ricordo che si paga dazio e iva per il materiale che arriva da extra UE.

Aggiungi un commento

Aggiungi commento

Completa il modulo sottostante per aggiungere il tuo commento

Dati utente




Aggiungi il tuo commento




eXTReMe Tracker