Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza,
  e per farti visualizzare contenuti pubblicitari personalizzati, questo sito usa cookie anche di terze parti.
  Chi sceglie di proseguire nella navigazione esprime il consenso all'uso dei cookie. informativa e revoca consensi qui .
 

Conficker , per questa volta l’ho tolto … la prossima ?

Sto usando il mio fido pc con windows 2000 ( si e’ vecchio , ma funziona bene e non voglio comprare una licenza di xp ) e il tiny personal firewall mi comincia a dire che svchost sta cercando mappare le periferiche Universal plug and play in rete , piccolo problema windows 2000 non ha il supporto per l’upnp … chi e’ che si diverte ?

OK , rapida ricerca in rete e scopro che il worm conficker si comporta cosi’ , antivir su scansione manuale mi trova dei trojan nella cartella temporanea ( meno male che ho il guard attivo … forse guard-ava da un’altra parte ) , al riavvio eccoli di nuovo … ed ecco che svchost continua a voler mappare l’upnp in tutta la sottorete . Ok , la cosa e’ seria !

Provo ad andare su qualche sito di antivirus … pagina non trovata , provo dal portatile ( con XP ) tutto ok ,

la cosa e’ serissima …

Lancio combofix … che mi trova il vundo … ( antivir che stai dormendo ? Quasi quasi ritorno ad Avg solo che su windows 2000 ha dei problemini vabbe’ … ) ok rimosso il vundo … riavvio … niente trojan nei file temporanei … ma svchost continua imperterrito il tentativo di mapping upnp … ok , lancio gmer … che mi dice che alcuni servizi di windows non sono messi come dovrebbero , sospetto rootkit …

OK , adesso si fa sul serio … riavvio il pc e scelgo il sistema operativo alternativo che ho installato sulla stessa macchina … il buon vecchio windows 98 … aggiorno avg ( la versione 7 che va bene sul 98 e ancora si aggiorna ) scansiono il disco … ed eccolo li il bastardo … win32.downadup nella cartella winnt/system32 sotto forma di DLL , avg provvede a cancellare la dll , riavvio con windows 2000 , puliza del registro e via , nessuno cerca di mappare periferiche Upnp e i siti di antivirus sono raggiungibili di nuovo .

Se non avessi avuto due sistemi operativi temo che sarei ancora li a combattere e se non avessi avuto il tiny firewall e l’abitudine a tenere d’occhio il traffico di rete … non mi sarei accorto di nulla !

Se trovo di chi e’ la pennina infetta guai a lui ( la patch ( netapi32.dll ) per la rete l’ho installata da parecchio ) .

p.s. il tiny funziona benissimo anche su windows XP SP3 , tutti i software che ho usato sono nelle versioni gratuite pero’ sto pensando seriamente di investire 29 euro … per la licenza di Kaspersky .

Aggiungi un commento

Collegare un decoder digitale terrestre ad una scheda tv analogica per pc

Molte persone usano il pc anche per vedere la tv , sono molto diffuse le schede pci con chipset conexant e piu’ di recente sono arrivate anche quelle con chipset philips ,

pctv.jpg

con entrambe le soluzioni si riescono ad ottenere buoni risultati e si riesce a registrare i programmi eventualmente anche in automatico ( basta usare ad esempio un programma come windvr );

queste schede sono attualmente anche abbastanza economiche ma c’è un ma , sono oramai quasi al limite della loro vita dato che sta per arrivare il digitale terrestre ( si e’ gia’ arrivato ma presto l’analogico sara’ messo in pensione ) ; ora ci sono le pennine usb in grado di ricevere la tv digitale pero’ avendone provate un paio mi sono accorto che oltre a scaldare come un fornetto ( e a risentire del calore perche’ calde funzionano peggio ) non hanno le prestazioni dei decoder da collegare alla tv tranne un modello costosetto che invece funziona a meraviglia, in piu’ non supportano la pay per view ( che forse e’ anche una cosa buona ). Allora visto il costo dei decoder zapper ( si trovano facilmente a 29.90 € ) forse vale la pena di provare a collegarne uno alla scheda tv ( che oltre a ricevere la tv puo’ acquisire un segnale video composito o svhs ) ,

ci servono : un adattatore da scart a video composito + audio

un cavo video composito ( non s-vhs altrimenti poi l’immagine si vede in bianco e nero ) rca_video.jpg

e un cavo audio rca jack per portare l’audio sul pc

rca_jack.jpg

A questo punto colleghiamo l’adattore alla scart sul ricevitore , il cavo giallo alla presa rca gialla sulla scheda tv , l’audio opportunamente all’ingresso di linea della scheda audio o all’ingresso audio della scheda tv ( non tutte ce l’hanno e per molte e’ comunque meglio entrare direttamente sulla scheda audio )

impostiamo il programma della scheda tv per acquisire dall’ingresso video e accendiamo il decoder …

voila’ fatto ;

Il menu’ del decoder spesso si vede un po’ male il video della tv pero’ si vede abbastanza bene e l’audio e’ perfetto, con questa soluzione non si vedono piu’ scatti sul video o frammentazioni come accadeva sovente con le pennine usb ( forse il ricevitore e’ piu’ sensibile ) ; certo il tutto e’ un po’ piu’ ingombrante ma se si ha l’accortezza di scegliere un modello di ricevitore abbatanza compatto ( ho trovato un digiquest che e’ piccolissimo ) alla fine si sistema tutto senza grossi problemi .

Aggiungi un commento


eXTReMe Tracker